Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Riecco la Worley! Fede Brignone ottima seconda
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 14:36:22   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Riecco la Worley! Fede Brignone ottima seconda
di Luca Perenzoni

Dopo aver digiunato per l'intero 2011, Tessa Worley è tornata sul trono del gigante e per farlo ha scelto una delle piste più classiche del Circo Bianco, anche se solo di rado visitata dalle ragazze, come la Podkoren di Kranjska Gora. Ed alle spalle della ventiduenne francese spunta Federica Brignone che invece si conferma sul podio: aveva salutato l'anno passato dal secondo gradino di Lienz, inizia il 2012 dalla stessa altezza, a 55 centesimi dalla transalpina.A completare il podio, tre decimi più indietro, ecco Viktoria Rebensburg: ancora una volta è la nouvelle vague del gigante ad ipotecare il podio, segno di un cambio generazionale sempre più concreto (almeno tra le porte larghe) in una specialità ormai rivolta apertamente al futuro.Tre giovani protagoniste (come a Lienz, fanno 65 anni in tre; in Tirolo c'era la Fenninger, oggi la Rebensburg) piuttosto diverse tra loro. Tessa Worley è - se ci è concesso - la trasposizione moderna della perfetta gigantista classica: tecnicamente ineccepibile, linee da scuola, stabilità eccellente anche sul fondo piuttosto duro della pista slovena. Fede è l'intuito, è la sensibilità, l'originalità, l'estrosità: linee più morbide, mai estremizzate nell'acuto ma piuttosto sfogate verso l'esterno nell'intento di non perdere nemmeno un briciolo di velocità. Vicky Rebensburg è l'ideale mix di tutto cioè: potenza teutonica, precisione bavarese e maturità da veterana.
Un terzetto che lascia dunque a terra ad applaudire le tre prime donne del circo rosa: nell'ordine Lindsey Vonn (+0.92), Maria Riesch (+1.20) e la padrona di casa Tina Maze (+1.25) con l'americana che allunga ancora e si riporta ad oltre 300 punti di margine sulla slovena rabbuiata dopo il nono tempo di metà gara e parzialmente risollevata nel primo pomeriggio.
Sulla nobile Podkoren matura quindi il quarto podio nella carriera di Coppa del Mondo di Fede Brignone; per la terza volta seconda (la quarta se si prende in considerazione anche l'argento di Garmisch) e ad un passo da quel primo successo sempre più vicino. Ogni volta potrebbe essere quella giusta, perchè mai come in questi frangenti la carabiniera di Courmayer ha saputo essere costante, nonostante debilitata dal recente attacco influenzale: dopo Lienz ecco Kranjska, e tra una ventina di giorni le nevi pirenaiche di Soldeu potrebbero rappresentare il teatro ideale per il primo vero brindisi.
Nel frattempo vale la pena brindare per questo ottimo secondo posto. Fede è una che non si accontenta ed è la prima ad aspettarsi quella "benedetta prima volta", ma oggi a Kranjska c'era ben poco da fare contro una Worley tanto splendente.
E vale la pena brindare anche per il resto della squadra azzurra che ritrova una Gianesini spumeggiante a metà e autrice del terzo tempo nella seconda manche per risalire in 13ima piazza dopo la 30ima della prima discesa e prendere il posto di una discreta Irene Curtoni (13ima a metà gara, poi 16ima) ma deve fare i conti con gli errori di Manuela Moelgg (fuori nella prima) e Denise Karbon, fermatasi nella discesa decisiva per un testacoda a metà manche dopo aver chiuso in quarta posizione la prima prova. Salire sul podio era comunque difficile, ma per l'altoatesina sarebbe stato importante anche un buon piazzamento dopo i problemi alle ginocchia di queste settimane. Fuori nella seconda anche Elena Curtoni, brava comunque a qualificarsi, mentre per le sorelle Fanchini ed Anna Hofer la prima manche non ha regalato la soddisfazione della qualifica. Ma soprattutto per Nadia (34ima col 64, peccato) c'è da brindare, eccome. Bentornata anche a te, Nikki.

ugo
Virata elementare



77 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 14:41:07   Permalink al post Invia a ugo un Messaggio Privato Aggiungi ugo alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
bel pezzo bravo. Tutto condivisibile, la Worley oggi era più forte ma federica non sembrava al max fisicamente e quindi il secondo posto è eccezionale, anche io credo che la vittoria potrà arrivare presto, magari proprio sui Pirenei! Peccatissimo per Denise Karbon... ma possibile che non gliene vada dritta una?
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

banner 468x60

capriolo
Sequenza di curve di base



439 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 16:08:38   Permalink al post Invia a capriolo un Messaggio Privato Aggiungi capriolo alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
peccato anche per elena Curtoni, era davanti la Gianesini prima di uscire quindi da prime quindici
Torna all'inizio della Pagina

BodeMobile
Virata elementare



134 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 16:10:33   Permalink al post Invia a BodeMobile un Messaggio Privato Aggiungi BodeMobile alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Fantastica Fede!!!, domani sarà in slalom ?
Torna all'inizio della Pagina

Admin
Forum Admin




Italy


11981 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 16:52:41   Permalink al post  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
FantaskiNews ha scritto:
Tessa Worley è - se ci è concesso - la trasposizione moderna della perfetta gigantista classica: tecnicamente ineccepibile, linee da scuola, stabilità eccellente anche sul fondo piuttosto duro della pista slovena. Fede è l'intuito, è la sensibilità, l'originalità, l'estrosità: linee più morbide, mai estremizzate nell'acuto ma piuttosto sfogate verso l'esterno nell'intento di non perdere nemmeno un briciolo di velocità. Vicky Rebensburg è l'ideale mix di tutto cioè: potenza teutonica, precisione bavarese e maturità da veterana.


splendido Luca
Torna all'inizio della Pagina

GeneraleLee
Pronto per il Comitato




Liguria


3393 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 17:23:46   Permalink al post Invia a GeneraleLee un Messaggio Privato Aggiungi GeneraleLee alla tua lista di amici  Rispondi Quotando




fonte: daylife.com

Modificato da - GeneraleLee in data 21 gen 2012 17:24:34
Torna all'inizio della Pagina

Matti27
Sequenza di curve di base




183 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 17:28:42   Permalink al post Invia a Matti27 un Messaggio Privato Aggiungi Matti27 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
gran foto generale!
Torna all'inizio della Pagina

lbrtg
Sono Azzurro di Sci





9859 Messaggi

Inserito il - 21 gen 2012 : 17:49:21   Permalink al post Invia a lbrtg un Messaggio Privato Aggiungi lbrtg alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Un bravo alla Gianesini. Era ora! Attacca sempre e vedrai.............
Torna all'inizio della Pagina

fabio farg team
Agonista


Molise


2680 Messaggi

Inserito il - 22 gen 2012 : 04:12:42   Permalink al post Invia a fabio farg team un Messaggio Privato Aggiungi fabio farg team alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Finalmente la Worley è tornata a vincere,in questa stagione era ancora a secco,anche miglior tempo di seconda manche,davanti alla Lindell-Vikarby,che alla fine è arrivata 12a,ed alla nostra Gianesini.Peccato per la Goergl per il testacoda,ma secondo me non arrivava davanti alla Worley.La Brignone ok;per quanto riguarda la Karbon,come dice ugo non gliene va dritta una?Sì,però oggi la vedevo meglio della Brignone,ma non della Worley.Non dimentichiamoci poi della Rebensburg che completa il podio,che rimane sempre prima in classifica di gigante.Mentre della Vonn e della Maze ha già detto tutto Luca sopra.





CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010
SECONDO CLASSIFICA REGIONALE MASCHILE 2010-2011
CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI MASCHILE 2011
CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI FEMMINILE 2011
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 2,11 secondi. Snitz Forums 2000