Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Sciamo!
 Materiali
 La Piastra: a cosa serve?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

Nonno Paquito
Sono Azzurro di Sci




Estero


14021 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 00:30:18   Permalink alla discussione Invia a Nonno Paquito un Messaggio Privato Aggiungi Nonno Paquito alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Hola

Esattamente che funzione fa la Piastra negli sci?

simski
Moderatore



Liguria


5651 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 00:36:24   Permalink al post  Visita l'Homepage di simski Invia a simski un Messaggio Privato Aggiungi simski alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Nonno Paquito

Hola

Esattamente che funzione fa la Piastra negli sci?



Scusa, Nonno Paquito ma l'ora non mi permette di abbozzare ragionamenti che richiedano un minimo di intelleto ... ammesso che in orari più consoni ...
Comunque sono certo che Grigo, Infinitosci & Co. ti saranno di aiuto.
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

karlinetor
Pronto Hermann vuoi che ti venda i miei vecchi sci?




Liguria


4036 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 01:17:50   Permalink al post  Visita l'Homepage di karlinetor Invia a karlinetor un Messaggio Privato Aggiungi karlinetor alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
per farci le bistecche

www.tdcskiteam.it www.carloalbertoconti.it

Torna all'inizio della Pagina

Nonno Paquito
Sono Azzurro di Sci




Estero


14021 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 08:45:55   Permalink al post Invia a Nonno Paquito un Messaggio Privato Aggiungi Nonno Paquito alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da simski

Citazione:
Messaggio inserito da Nonno Paquito

Hola

Esattamente che funzione fa la Piastra negli sci?



Scusa, Nonno Paquito ma l'ora non mi permette di abbozzare ragionamenti che richiedano un minimo di intelleto ... ammesso che in orari più consoni ...
Comunque sono certo che Grigo, Infinitosci & Co. ti saranno di aiuto.



Citazione:
Messaggio inserito da karlinetor

per farci le bistecche


Torna all'inizio della Pagina

casnas
Moderatore


FantaOrganizzatore



Lombardia


7946 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 09:26:42   Permalink al post  Visita l'Homepage di casnas  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di casnas Invia a casnas un Messaggio Privato Aggiungi casnas alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ti risponderò con una risposta poco tecnica:
Serve a distanziare il tuo piede dalla neve, ottenendo così un'altezza superirore alla tua altezza fisica, il che ti permette di mettere lo sci di spigolo con più facilità.
Le piastre si differenziano dai rialzi in plastica che si mettono sotto le due parti dell'attacco perchè modificano, anche se di poco, la torsione e la durezza dello sci.

Spero di aver reso l'idea, attendo che qualcuno più preparato aggiunga qualcosa!

www.Moelgg.tk

Dal 26 novembre 2010 i miei interventi come moderatore sono scritti in colore verde.
Torna all'inizio della Pagina

Carverman
Sequenza di curve di base



457 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 11:00:33   Permalink al post Invia a Carverman un Messaggio Privato Aggiungi Carverman alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ci sono molti tipi di piastre, rialzi, simil-piastre .... e' complicato ... ti dico cio' che mi ricordo:

La prima piastra che io ricordi fu la "DerbyFlex", ed era composta da alluminio per la parte superiore e in gomma vulcanizzata nella parte inferiore a contatto con lo sci. Veniva applicata tramite 3 viti nella estremita' posteriore , piu' due in quella anteriore, in apposite asole tali da lasciarle per quel che era possibile scorrere in avanti in fase di flessione dello sci. Veniva inoltre incollata tramite colle gommose particolari, se non erro un composto di caucciu'. Era una piastra molto morbida come flessione ed il suo uso principale era l' assorbimento delle vibrazioni ad alta frequenza. Venne poi, pochissimo tempo dopo, Salomon che pare ne acquisto' brevetto idee e barracchina all' inventore (svizzero) la irrigidi' mantenendo lo stesso metodo di fissaggio, cambiando anche tipo di gomma e la chiamo' "Defelex", irrigidiva lo sci nella parte centrale in modo molto piu' pronunciato.
La stagione seguente fu un fiorire di marchi, tra i piu' conosciuti e apprezzati la SteelRace (molto morbida ed efficace per le vibrazioni).
Poi StinFlex ed altre ...

Tutte queste VERE piastre erano nate con l' intento principale di attutire le vibrazioni che gli sci cominciavano a produrre data la loro evoluzione verso sciancrature molto piu' accentuate (non erano ancora nati i Fun Carving ... ).

In slalom si usavano i "rialzi" sotto puntale e talloniera, pezzi in teflo0n o plastiche varie non collegate tra loro (al contrario delle piastre in pezzo unico)per non appesantire troppo lo sci, ma dare comunque un braccio di leva piu' lungo, una piu' presa di spigolo, una maggiore distanza scarpone-attacco dalla neve per evitare fastidiosi scivoloni. Concetto applicabile anche alle "piastre" da gigante ma in seconda battuta rispetto all' aspetto vibrazioni.

Arrivo' il "Carving" e un anno dopo il "Fun Carving" e fu il fiorire delle piastre a "Barchetta". Vere piastre dei piu' svariati materiali, dall' alluminio per la "Hangl" (splendida) al teflon per la SteelRace (alta circa 5 cm :-| !). Tutte avevano esclusiva funzione di alzare in maniera sostanziale lo scarpone dalla neve senza nessuna cura dell' effetto antivibrante ma all' opposto con il piu' spinto intento di NON modificare la flessione dello sci, in che modo ... ?
erano tutte piastre assolutamente rigide e fissate solo al centro con due file parallele di viti (di solito 3) distanziate tra di loro di pochissimi centimetri, circa 15, in senso trasversale ripetto all' asse di scorrimento dello sci. La loro forma costruttiva a "barchetta" (vista di lato non un rettangolo ma una piramide molto schiacciata con la base stretta di quei 20 cm circa) impediva il contatto contatto con o sci se non nella porzione centrale di appunto circa 20 cm.
Nota che queste sono le uniche piastre a non indurre un effetto di variazione delle molle di spinta della talloniera, perche' data la loro rigidezza, associata al fatto di essere praticamente "basculanti" sul centro dello sci NON flettevano esse stesse e quindi mantenevano in ogni situazione di flessione od estensione dello sci sottostante la stessa distanza puntale-taloniera.

Cominciarono a cambiare nel frattempo anche le tecniche costruttive degli sci volte ad una maggiore rigidita' torsionale, per contrastare le maggiori torsioni date dalle sciancrature piu' pronunciate, e con esse anche ridurre le vibrazioni intrinseche dell' attrerzzo, ricordi la tecnologia Xpress di Elan ?

Oggi le piastre sono praticamente costruite per dare altezza da terra, sono per la maggior parte non fisse, cioe' avvitate tramite asole e incollate con colle tramate che consentono una certo grado di scorrevolezza tra piastra e sci pur consentendone la coesione tramite il collante che rimane piu' o meno morbido a seconda delle temperature. Sono particamente in materiali plastici rigidi tipo "polidur" con riporti superiori in metallo per la sicurezza di fissaggio delle viti dell' attacco. Funzione antivibrante ormai prossima allo 0, mantengono il discorso di aumentare la distanza attacco-scarpone dalla neve e aumentare il braccio di leva, come se la tibia fosse piu' lunga, in effetti il maggior apporto, sapendolo fare, e' la maggiore pressione ad inizio curva che si riesce ad imprimere sulla spatola indirzzando e spingendo in basso le punte dei piedi (lato cura da eseguire)

Torna all'inizio della Pagina

casnas
Moderatore


FantaOrganizzatore



Lombardia


7946 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 12:44:55   Permalink al post  Visita l'Homepage di casnas  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di casnas Invia a casnas un Messaggio Privato Aggiungi casnas alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ecco Nonno... è arrivato qualcuno che ne sa "un pochino" più di noi!!

www.Moelgg.tk

Dal 26 novembre 2010 i miei interventi come moderatore sono scritti in colore verde.
Torna all'inizio della Pagina

CornoalleScaleForever
Sono Azzurro di Sci


FantaOrganizzatore



Emilia Romagna


7339 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 12:46:58   Permalink al post  Visita l'Homepage di CornoalleScaleForever  Invia a CornoalleScaleForever un messaggio ICQ  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di CornoalleScaleForever Invia a CornoalleScaleForever un Messaggio Privato Aggiungi CornoalleScaleForever alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da casnas

Ti risponderò con una risposta poco tecnica:
Serve a distanziare il tuo piede dalla neve, ottenendo così un'altezza superirore alla tua altezza fisica, il che ti permette di mettere lo sci di spigolo con più facilità.
Le piastre si differenziano dai rialzi in plastica che si mettono sotto le due parti dell'attacco perchè modificano, anche se di poco, la torsione e la durezza dello sci.

Spero di aver reso l'idea, attendo che qualcuno più preparato aggiunga qualcosa!




Se è vero - come è senz'altro vero - che la piastra, oltre che a irrigidire lo sci, serve a "distanziare il piede dalla neve", chi mi sa spiegare perché alcune case (v. Elan, con il sistema "fusion")invece di alzare il punto di vincolo degli attacchi, lo abbassano, "annegando" l'attacco nella struttura dello sci? Quali i pregi e quali i difetti dell'una e dell'altra soluzione?




Barcollo ma non mollo .....
Antonio

Torna all'inizio della Pagina

FASSA
Moderatore





6823 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 13:44:01   Permalink al post Invia a FASSA un Messaggio Privato Aggiungi FASSA alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
x il cornoallescale:
non ho assolutamente presente a che tipo di elan ti stai riferendo, ma(e qui ci metto la mano sul fuoco)le linee di sci concepite per chi ha davvero bisogno di "pieghe" non penso proprio che prevedano "novità" come quella da te descritta.

per il nonno paquito:
di piastre ti hanno già detto tutto, ora non ti resta che visitare www.vist.it,azienda leader di settore.sul sito trovi anche importatori e(se ben ricordo)rivenditori della spagna.
Torna all'inizio della Pagina

CornoalleScaleForever
Sono Azzurro di Sci


FantaOrganizzatore



Emilia Romagna


7339 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 14:02:41   Permalink al post  Visita l'Homepage di CornoalleScaleForever  Invia a CornoalleScaleForever un messaggio ICQ  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di CornoalleScaleForever Invia a CornoalleScaleForever un Messaggio Privato Aggiungi CornoalleScaleForever alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da FASSA

x il cornoallescale:
non ho assolutamente presente a che tipo di elan ti stai riferendo, ma(e qui ci metto la mano sul fuoco)le linee di sci concepite per chi ha davvero bisogno di "pieghe" non penso proprio che prevedano "novità" come quella da te descritta.




Purtroppo il sito Elan (www.elanskis.com) è in ristrutturazione, per avere un'idea del sistema "Fusion" di Elan (integrazione sci-attacco) puoi vedere la recensione in http://www.ski-review.com/content/view/36/34/, oppure il video in www.skimag.com/skimag/ gear/article/0,12795,687032,00.html
Presentato l'anno scorso sui modelli Allround, dalla stagione 2004-2005 Elan ha esteso il sistema Fusion anche su tutta la linea race.




Barcollo ma non mollo .....
Antonio

Torna all'inizio della Pagina

FASSA
Moderatore





6823 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 14:06:57   Permalink al post Invia a FASSA un Messaggio Privato Aggiungi FASSA alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da CornoalleScaleForever
Purtroppo il sito Elan (www.elanskis.com) è in ristrutturazione, per avere un'idea del sistema "Fusion" di Elan (integrazione sci-attacco) puoi vedere la recensione in http://www.ski-review.com/content/view/36/34/, oppure il video in www.skimag.com/skimag/ gear/article/0,12795,687032,00.html
Presentato l'anno scorso sui modelli Allround, dalla stagione 2004-2005 Elan ha esteso il sistema Fusion anche su tutta la linea race.



sarò imbranato ma non ho ancora capito che diavolo è.
visto che non ho "visto" ancora una foto,giusto per intenderci, è un sistema attacco-sci come il crossmax?
Torna all'inizio della Pagina

CornoalleScaleForever
Sono Azzurro di Sci


FantaOrganizzatore



Emilia Romagna


7339 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 14:15:47   Permalink al post  Visita l'Homepage di CornoalleScaleForever  Invia a CornoalleScaleForever un messaggio ICQ  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di CornoalleScaleForever Invia a CornoalleScaleForever un Messaggio Privato Aggiungi CornoalleScaleForever alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da FASSA

Citazione:
Messaggio inserito da CornoalleScaleForever
Purtroppo il sito Elan (www.elanskis.com) è in ristrutturazione, per avere un'idea del sistema "Fusion" di Elan (integrazione sci-attacco) puoi vedere la recensione in http://www.ski-review.com/content/view/36/34/, oppure il video in www.skimag.com/skimag/ gear/article/0,12795,687032,00.html
Presentato l'anno scorso sui modelli Allround, dalla stagione 2004-2005 Elan ha esteso il sistema Fusion anche su tutta la linea race.



sarò imbranato ma non ho ancora capito che diavolo è.
visto che non ho "visto" ancora una foto,giusto per intenderci, è un sistema attacco-sci come il crossmax?



No, hanno semplicemente 'scavato una fossa' dentro lo sci e ci hanno piazzato dentro l'attacco marker, tutto qui. Ed Elan lo spaccia per sistema rivoluzionario. Riferisco quello che leggo, ti garantisco che non percepisco percentuali sulle vendite dalla Casa ...




Barcollo ma non mollo .....
Antonio

Torna all'inizio della Pagina

SNOW4EVER
Cristiania


Veneto


838 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 14:44:33   Permalink al post Invia a SNOW4EVER un Messaggio Privato Aggiungi SNOW4EVER alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
ciao fassa,
in pratica fanno lo sci un po piu alto , ci annegano una piastra specifica per Marker e DICONO che lo sci risulti piu omogeneo nel flex....
quest anno lo hanno portato anche sui RC da negozio...
ma la mia opinione e sempre la solita....

un bel sandwich con sopra una VIST e via.....



Torna all'inizio della Pagina

infinitosci
Conduzione




1187 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 15:06:07   Permalink al post  Visita l'Homepage di infinitosci Invia a infinitosci un Messaggio Privato Aggiungi infinitosci alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
La risposta di Karlinator è bellissima, quella di Carverman decisamente completa

Una piccola curiosità però manca: come mai è nata?
Ebbene (la fonte è CERTA), un certo atleta (mi sembra austriaco, ma non ci giurerei) lamentava dei dolori di schiena soprattutto in gigante. In quegli anni infatti (si parla del pliocene o giù di lì) le velocità iniziava ad aumentare in maniera proporzionale alle sollecitazioni che subivano le vertebre. Per ovviare ai dolori provò a farsi montare un pezzo di alluminio con un "ammortizzante" al di sotto.
Le vibrazioni venivano diminuite, ma non solo!!!!! I tempi dell'atleta MIGLIORAVANO!!! un po' per i dolori in meno, un po' per effetto della prima piastra (maggior inclinazione, stabilità, migliore inserimento in curva etc etc)

Da lì il resto è storia....

Alhoa

Wuoi sciare con noi...?
www.infinitosci.it

...quando bevo divento un altro..il problema è che beve pure quell'altro...
LE NUOVE ASSI....

Size 185, cm Radius 17m, Sidecut 121/80/108
Torna all'inizio della Pagina

giò
Sono Azzurro di Sci





6259 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 15:10:01   Permalink al post Invia a giò un Messaggio Privato Aggiungi giò alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ottimo report carverman, davvero ottimo.
Faccio solo alcune considerazioni.
Luciano Bettosini (l'ingegnere che ha contribuito non poco alla evoluzione tecnica dello sci e dei suoi materiali), aveva inizialmente concepito la piastra per facilitare i princicpianti nella presa di spigolo, ecco perchè il sistema era morbido e poco o nulla influiva sulla flessibilità dell'attrezzo.

Ma l'idea era buona ed ha avuto il successo che tutti conosciamo.

Perchè "annegare" la piastra nela struttura e che vantaggi rispetto al sistema tradizionale. Credo che sia dovuto al fatto di mantenere delle buone performace dell'attrezzo diminuendone l'impegno fisico per il suo utilizzo. La perdita in altezza di un paio di mm rispetto al sistema tradizionale è compensata da uno sfruttamento della geometria più agevole (soprattutto se non si è un pò allenati fisicamente).

Se si vuole, invece, avere qualche "cavallo" in più, allora è meglio optare per tipi di piastra che non funzionino solo come antivibranti, ma ti restituiscono in modo pronto ed "esplosivo" l'energia impressa allo sci durante la curva(come una fionda caricata). Non solo, ma anche il sistema di ancoraggio ha la sua influenza su come percepisci il contatto sci-neve. Ad es. una piastra fissata anteriormente e posteriormente con viti ti darà una sensazione di maggiore stabilità dello sci sotto il piede, sarà forse più faticosa, ma se questo è quello che ti dà sicurezza allora è quella forse più adatta alla tua sciata e allo sci che stai usando in quel momento.
Una piastra che ha un fissaggio solo sul puntale e la parte posteriore è più libera di muoversi perchè le viti sono asolate ti può dare la sensazione di un ingresso curva più rapido ma una minore sensazione di stabilità sotto il piede. Poi, magari, i riscontri cronometrici sono identici, ma cambia la percezione della sciata.
Tutto dipende da cosa si vuole ottenere.
Tra queste le vist sono tra le migliori e l'esempio riportato riguarda le differenze tra due modelli vist, appunto, la WCRN alu e la WC air extension.
Ciao.


giò





VPAH


Torna all'inizio della Pagina

Toeloop
Virata elementare



106 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2004 : 15:40:19   Permalink al post Invia a Toeloop un Messaggio Privato Aggiungi Toeloop alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Carverman

Ci sono molti tipi di piastre, rialzi, simil-piastre .... e' complicato ... ti dico cio' che mi ricordo:


Carv, perche' non gli racconti dei "tuoi" rialzi che ti hanno persino fatto firmare una liberatoria quando te li hanno montati? Erano sotto ai salomon?
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 4,22 secondi. Snitz Forums 2000